Categoria: Editoriali

Entrare nei panni dei popoli in guerra [2]

Riprendiamo in questa news letter una linea di riflessione e di documentazione che avevamo iniziato pochi mesi fa con la lettera del 25 gennaio 2024, dal titolo “Provare l’impossibile: mettersi nei panni di popoli in guerra”. Come allora i testi che vi proponiamo intendono contribuire ad alimentare quel particolare tipo di immaginazione che è presupposto …

Leggi tutto

Il contributo delle religioni alla “terza guerra mondiale”

Con questa newsletter desideriamo richiamare l’attenzione sull’imminente convegno del Forum di sabato 20 aprile a Limena. Nei testi che seguono si troveranno diversi spunti a riguardo, a cominciare  dagli argomenti esposti nella nota introduttiva al convegno: “le religioni e la guerra” – appunti preliminari per il convegno del 20 aprile. Seguiranno due testi, uno di …

Leggi tutto

Ma le religioni vogliono davvero la pace?

Abituati a pensare la pace come un dato permanente, eravamo ormai abituati a considerare le religioni come attori di pace. Ciò, diversamente da come venivano concepite un tempo. Oggi, viceversa, osserviamo un peso crescente di fattori religiosi nei drammatici conflitti in corso, sia che li preparino, sia che li legittimino e rinforzino. E ci chiediamo: …

Leggi tutto

Il senso di una presenza Una verifica del Forum di Limena a cinque anni dalla nascita

“Per chi è responsabile la domanda ultima non è: come me la cavo eroicamente in quest’affare, ma: quale potrà essere la vita della generazione che viene. Solo da questa domanda storicamente responsabile possono nascere soluzioni feconde, anche se provvisoriamente mortificanti. In una parola: è molto più facile affrontare una questione mantenendosi sul piano dei principi …

Leggi tutto

L’araba fenice dell’autonomia differenziata. Una conferenza del prof. Paolo Feltrin

Se ne parla già meno, data l’attenzione riservata al premierato, ma come è noto Il 23 gennaio 2024 il Senato ha approvato il disegno di legge quadro sull’autonoma differenziata. Va detto subito che il provvedimento non è ancora legge perché dovrà prima passare alla Camera per l’ulteriore approvazione. Come di prassi, gli accenti con cui …

Leggi tutto

Prospettive fosche per la pace secondo il caporedattore di Haaretz

A cura di Alessandro Castegnaro Negli Usa e in Europa si discute molto sulle possibilità che le proposte per la pace su cui stanno lavorando il presidente Biden e la diplomazia americana (Sullivan, Blinken, ecc.) siano realistiche. Un commentatore come Thomas Friedman, del New York Times, sembra credervi, ma l’editorialista di Le Monde Elena Sallon …

Leggi tutto

A proposito dell’uso del termine “Genocidio” e della causa intentata dal Sudafrica contro Israele presso la Corte dell’Aja

Parole incaute In una intervista al Fatto Quotidiano del 3 gennaio 2024 l’arcivescovo Ricchiuti, presidente di Pax Christi, non si è fatto problema ad anticipare la sentenza che, non prima di molti mesi, verrà emessa dalla Corte Internazionale di Giustizia de L’Aja, dichiarando che a Gaza è in atto un “genocidio”. Non contento egli ha …

Leggi tutto

Provare l’impossibile: mettersi nei panni di popoli in guerra

“Quando le persone affermano di essere pro Israele o pro palestinesi mi deprimo perché capisco che qualsiasi cosa dica resteranno della loro idea” (…) “La gente è convinta che odiare una parte o l’altra sia attivismo, mentre lo è affrontare i problemi e provare a risolverli” [Etgar Keret] Contro l’epoca delle tifoserie impulsive In questa …

Leggi tutto

Voci dall’America

In questa Newsletter proponiamo tre articoli di nostra traduzione tratti dalla stampa americana, non disponibili su quella italiana. I primi due sono dedicati alla guerra in Medio Oriente, il terzo alla crisi della democrazia americana. Qui di seguito trovate nostre considerazioni suscitate dalla loro lettura e una sintesi orientata dei loro contenuti. 1. Di fronte …

Leggi tutto