Tag: Politica e società

Ucraina: cosa vuole la Russia, cosa può fare l’occidente

Prova a farlo seriamente uno studioso britannico, Anatol Lieven, ricercatore sui rapporti tra Russia e Europa presso il Quincy Institute for Responsible Statecraft, in un articolo del 25/02/2022, (qui di seguito si propone una traduzione casereccia, perché i media italiani non se ne sono occupati). L’establishment russo – sostiene Lieven – crede che Mosca debba …

Leggi tutto

Di che cosa è fatta questa guerra?

Filippo Dionigi (prof. di Relazioni internazionali all’università di Bristol), in “Di che cosa è fatta questa guerra”, Il Mulino Rivista del 12/03/2022 , sviluppa considerazioni che completano il ragionamento di Kalyvas. Noi pensiamo di spiegare i fatti storici utilizzando il concetto di “causa” che abbiamo preso dalle scienze fisiche. In base a ciò finiamo per …

Leggi tutto

Perché non abbiamo capito le vere intenzioni di Vladimir Putin

Il primo intervento orientato a discutere questo approccio è di Stathis Kalyvas, un politologo greco che insegna a Oxford. In un articolo apparso su Internazionale.it il 10/03/2022, riportato di seguito, egli ricorda che Mearsheimer riteneva però anche che una invasione dell’Ucraina da parte della Russia avrebbe avuto effetti disastrosi sulla Russia stessa, ma che Putin …

Leggi tutto

A proposito di legittima difesa armata

Si può vedere a questo riguardo il lungo e tormentato intervento di Domenico Marrone (Docente di Teologia morale presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Bari), in SettimanaNews del 14/02, il quale giunge a conclusioni opposte a quelle sostenute da Rocco D’Ambrosio (lo abbiamo già incontrato nell’invio precedente di materiali). Clicca per leggere il contributo …

Leggi tutto

Morire per Kiev? I bambini ucraini e la stampa italiana

Si propone un intervento di Andrea Capussela, pubblicato su Il Mulino Rivista. Come ci si colloca tra le opposte esigenze di difendere l’aggredito e di evitare una spirale che potrebbe estendere il conflitto alla Nato e, potenzialmente, condurre all’uso dell’arma nucleare? Questa è la domanda; a cui peraltro Capussela non sembra in grado di dare …

Leggi tutto

Ucraina, il Vaticano insiste: la pace si raggiunge tutelando gli interessi di Kiev e di Mosca

Il fragile tentativo di negoziato in corso fra ucraini e russi si incrocia con la giornata di digiuno e di preghiera per la pace, che papa Francesco ha indetto per mercoledì. “Chi fa la guerra mette davanti a tutto interessi di parte e di potere – ha esclamato ancora domenica il pontefice – Si distanzia …

Leggi tutto

Come arrivare a una pace in Ucraina

“Lascia perdere il formaggio, usciamo dalla trappola” (Robert A. Lovett, Segretario della Difesa degli Stati Uniti 1951-53)   I colloqui in corso in Bielorussia tra Ucraina e Russia offrono la possibilità di un accordo di pace e la fine della criminale invasione russa dell’Ucraina – che grazie alla resistenza ucraina, coraggiosa e unita, come pure …

Leggi tutto